Conversazioni sulla fotografia: Carlos Freire
Conversazioni sulla fotografia: Carlos Freire
Conversazioni sulla fotografia: Carlos Freire
Conversazioni sulla fotografia: Carlos Freire

20Ago, 2017

Conversazioni sulla fotografia: Carlos Freire

TALK: Carlos Freire
AUTHOR: Carlos Freire
CURATOR: Carmelo Stompo
SPACE: 2LAB
DATE: 7 settembre 2017

Vi aspettiamo venerdì 7 settembre, dalle ore 19.00 per ricominciare da dove ci eravamo lasciati, per condividere assieme a voi idee e progetti.
Si riparte con le attività di 2LAB Contenitore Culturale.
Ecco le Conversazioni sulla Fotografia, un modo per conoscere un autore e il suo lavoro.

L’AUTORE:
Carlos Freire, fotografo nato a Rio de Janeiro, di nazionalità francese, vive e lavora a Parigi dal 1973. Ha ricevuto nel 2008 dal Ministero della Cultura francese la nomina a “Officier des Arts et des Lettres”.
Carlos Freire ha cominciato il suo lavoro di fotografo alla fine degli anni ’70 fotografando personalità del mondo letterario e artistico per il Times di Londra e il Magasin Littereraire di Parigi.
Tra le personalità ritratte:
Francis Bacon, Henry Moore, Marguerite Yourcenar, Orson Welles, Roberto Rossellini, Jean-Luc Godard, Vincenzo Consolo, Jorge Luis Borges, Michel Foucault, Roland Barthes, Natalia Ginzburg, Robert Doisneau, Renzo Piano, Samuel Beckett, Rudolf Noureev, Andy Warhol, Klaus Kinski, Pierre Clementi, Madre Teresa di Calcutta, Bill Brandt, Marc Riboud e tanti altri…
Grande viaggiatore, ha percorso l’India, il Giappone e molti paesi dell’Europa e delle Americhe. A lui si devono pubblicazioni su Alessandria d’Egitto, Napoli, il Monte Athos, Aleppo, Marocco e Genova.
Ha lavorato con scrittori e architetti: Jacques Lacarriere, Alain Jouffroy, Adonis, Josyane Savigneau, Lawrence Durrell, Lydie Lachenal, Claude Mauriac, Robert Solé, Vincenzo Consolo, Cesare De Seta, Driss Benzekri, Marc Fumaroli, Charles Malamoud.
Tra il 1977 e il 2016 ha realizzato più di quaranta esposizioni tra Parigi, San Paolo, Londra, New York, Boston, Napoli, Leonforte in Sicilia, Biarritz, Alessandria d’Egitto, Aleppo in Siria, Obidos in Portogallo.
Attualmente sta lavorando alla realizzazione di due libri:
– a Porto in Portogallo con l’architetto Alvaro Siza;
– con Jerôme Garcin a Parigi sulle foto di cavalli ritratti in tutto il mondo.
Le sue fotografie fanno parte di collezioni pubbliche e private.